ROMA- SCUDERIE DEL QUIRINALE - 4 MARZO / 21 GIUGNO 2015

“La preziosità o gli arabeschi non sovraccaricano mai i miei disegni, perché quei preziosismi e quegli arabeschi fanno parte della mia orchestrazione del quadro.”

La révélation m'est venue d'Orient scriveva Henri Matisse nel 1947 al critico Gaston Diehl: una rivelazione che non fu uno shock improvviso ma - come testimoniano i suoi quadri e disegni -viene piuttosto da una crescente frequentazione dell'Oriente e si sviluppa nell'arco di viaggi, incontri e visite a mostre ed esposizioni.

Copyright @ 2015 - Residenza dei Pontefici - Via Gregorio VII, 58 Roma - C.F. MGGDVD95E20H501J